Illustrazione - Tarì Bonajuto

“stringe la mano
alla fava di cacao”

—Di fronte il Quadrato
della Palma, passìa Tarì con
tutta calma: Stringe la mano
alla fava di cacao antica, e
pensa al modo di diventarle
amica: Sposa i suoi aromi,
ben quattrocento, e con luppoli
e malti avvia il fermento.

Centocinquanta gli anni
passati, un pizzico di chimica
sui ricordi antichi.
La scura artigianale
in questa bottiglia racconta
l’entusiasmo e la meraviglia
della contea e della sua storia
Tarì Bonajuto celebra la gloria—

tarì bonajuto

birra scura doppio malto artigianale